Oscar 2014 all’ultimo secondo

1 commento

Ciao a tutti, stanotte danno gli Oscar e io lo so che ho abbandonato il blog ma non posso esimermi dal postare le mie previsioni.Credo sia il decimo anno di fila, anche solo per tradizione devo farlo.
Ed eccole qui.

nominees_ballot

Sono quelli che verranno dati e non quelli che vorrei vincessero, come al solito.
Vorrei che lo vincesse Leonardo ma probabilmente lo daranno a Matthew.
Vorrei che American Hustle non vincesse NIENTE. E pure 12 Anni Schiavo l’ho praticamente ignorato.
Per il resto, li ho fatti un po’ a cazzo, lo ammetto.

Ad maiora.

Annunci

J.G. vs. J.G.

13 commenti

Ma quanto è più vero, genuino, onesto e amabile un Jay Gatsby qualunque che si arricchisce con l’imbroglio, che vive nel passato, che muore d’amore, che freme e piange e sbraita, rispetto a un Jep Gambardella qualunque disilluso e scocciato, freddo e fasullo, che vuole insegnare la vita e la bellezza, con i suoi aforismi e la sua spocchia, quando nemmeno lui, per sua stessa ammissione, ci ha mai capito niente?
Ma come si fa a disprezzare il JG di Luhrman e amare il JG di Sorrentino? Io, a costo di essere totalmente impopolare, ho amato il primo e disprezzato il secondo.
Che poi, non sono i personaggi che uno ama o disprezza, ma chi i personaggi li fa. Ho disprezzato Sorrentino per la sua arroganza nel volerci insegnare Roma, perfino a noi romani, nel voler insegnare la bella vita dipingendola come un circo di mostruosità ma sottosotto guardandola con un occhio di compassione e malcelata invidia, l’ho disprezzato per aver infilato in un film una giraffa, uno stormo di fenicotteri e una vecchia che mangia radici senza alcun reale motivo, buttandoli in pasto al pubblico solo per suscitare un OOOH stupefatto e ignorante. Ho amato Lurhman invece, che scompare quasi o si lascia scomparire dietro la potenza della scrittura di Fitzgerald, che fagocita il film incurante di una recitazione dozzinale (la coppia Buchanan), di una colonna sonora pop, di tutti gli sbagli che una trasposizione del genere può portarsi dietro. La mia risposta è STICAZZI. Mi sono bevuta la storia tutta d’un fiato (e sì che la conoscevo, ma ho letto il libro una decina d’anni fa e non ricordavo molte cose), mi sono innamorata di Gatsby, mi sono innamorata del suo amore per quella sciacquetta di Daisy, mi sono venuti i brividi quando dice che il passato ritorna eccome, che lui ha fatto tutto solo per lei, per tornare con lei, per vivere per sempre con lei.
Il valore di un film si misura con la sua scrittura, questa è la mia modesta opinione, e volenti o nolenti a Luhrman il film gliel’ha scritto Fitzgerald, non esattamente l’ultimo degli scribacchini. Sorrentino se l’è scritto da solo invece, e haivoglia a dire Fellini Fellini, Fellini aveva Flaiano dietro, Sorrentino ha solo il suo enorme ego. E io non amo Fellini, e non amo particolarmente nemmeno Fitzgerald, di certo la lettura di Gatsby non mi ha cambiato la vita all’epoca (infatti nemmeno mi ricordavo il finale). Ma non importa, perché io alle feste disperate di amore di Gatsby ci ho creduto e a quelle disperate e basta di Gambardella no. Gatsby invecchiando sarebbe diventato Gambardella? Possibile, ma Fitzgerald ha avuto il buongusto di non farcelo arrivare, alla vecchiaia. Perché la decadenza, signori miei, quale fascino può mai avere se non è sorretta almeno dall’amore?
Io per me, preferisco farmi insegnare come si muore da Jay Gatsby che come si vive da Jep Gambardella.

AKIRA

5 commenti

Stasera vado a vedere AKIRA al cinema.
Molti fortunati, nonché lungimiranti avanguardisti, della mia generazione lo hanno visto in sala nel 1992, adolescenti o preadolescenti, e in molti casi le loro vite sono rimaste segnate per sempre. Di certo in moltissimi casi sono diventati dei nerd, nell’accezione utilizzata PRIMA che essere nerd fosse una figata.
Io lo vidi in VHS a 15 anni, un regalo del mio ragazzo di allora (il primo!!) che di anni ne aveva 20 ed era un nerd fatto e finito. L’imprinting fu totale, sia coi ragazzi (me povera) che con la materia trattata.
Lo vidi tre volte in due giorni. Soltanto Ritorno al Futuro e i Goonies prima, e Pulp Fiction dopo, ebbero un effetto così devastante.
AKIRA ha segnato anche la mia, di vita.

FKFF

3 commenti

Ieri gli amici di FrizziFrizzi hanno messo online il mio report dal Florence Korea Film Fest!
Fateci un giro cliccando sull’immagine 🙂

00

Big Man Japan + Trasferta lampo

2 commenti

Ieri il buon C&B ha messo online il mio ultimo Tofu&Broccoli, che tratta di un film matto e sgangherato.
Click sul logo per leggere.

tofubroccoli

Inoltre, news dell’ultim’ora, frignare sul blog SERVE, visto che la mattina dopo mi hanno telefonato per invitarmi a spese dell’organizzazione al Korea Film Fest.
Hanno letto i miei Tofu e si sono convinti che sia una grande esperta (AHAH) o forse hanno solo avuto pietà di me, sta di fatto che oggi vado gratis a Firenze, stasera vedo un’anteprima, dormo gratis in un hotel 5 stelle (!!!!), domani vedo altri due film e torno.
Grazie a tutti quelli che hanno reso possibile questa cosa.
Frignerò più spesso sul blog.

Oscar 2013 aka totoOscar a noi due!

3 commenti

Cari ragazzi, ovviamente la notte degli Oscar cade nella settimana più incasinata della mia vita, ma come posso io esimermi dal dare i miei pronostici, appuntamento fisso da ormai NOVE ANNI? (incredibile ma vero, ho fatto il conto. Qui il 2012 e qui il 2011, solo per citare gli ultimi).
Quest’anno è tutto un po’ a casaccio, questo blog è alla deriva ma io spero sempre di farlo tornare ai fasti di un tempo, anche se twitter e le dannate nuove tecnologie mi hanno fagocitato e a scrivere qui mi sembra di impugnare una piuma d’oca. Shame on me su tutti i fronti proprio.
Gli Oscar non fanno eccezione in quanto a “casaccio”, essendo io ancora vergognosamente in arretrato di almeno 3-4 film essenziali.
Ora, spieghiamo il punto focale di quest’anno. Io in genere faccio i pronostici pensando ai film che l’Academy farà vincere e non a quelli che io vorrei che vincessero. Chiaro, no?
Bene, oggi sto talmente alla frutta e non ci sto capendo talmente nulla che ribalto le regole e voto quello che spero proprio vinca con tutto il mio cuore, anche se probabilmente così facendo non imbroccherò una mazza. ODIO l’Academy per aver dato così tante candidature a quella merda di Silver Linings Playbook (“Il lato positivo” a marzo in sala da noi), ODIO l’Academy per aver pressoché ignorato Tarantino e totalmente ignorato Wes Anderson, ODIO l’Academy per mille ottimi motivi che mi hanno reso la cinica spettatrice anti-hollywoodiana (o sedicente tale) che sono oggi.
Quindi, cara Academy, anche se non vinceranno, questi sono i miei cavalli (click per ingrandire).

Printable Ballot 2013

Non ho dato nessun oscar importante a Zero Dark Thirty, e francamente non è pensabile. Probabilmente vincerà come miglior film.
Miglior regia capace che lo becca Haneke e miglior attore quasi certo DDLewis per Lincoln (io tifo Gioacchino senza se e senza ma). Se lo vince Wolverine mi faccio suora.
Miglior attrice è dura, può darsi che la bambina sbanchi tutto (a me il film è piaciuto pure). Ma la vecchia, sulla fiducia, secondo me è meglio (e non ho visto il film). La Watts o la Lawrence = suora.
Coprotagonista maschio se la giocano abbastanza tutti, ma io dico NO A DE NIRO (rendemose conto cosa mi porta a dire Hollywood).
Coprotagonista femmina se lo vince la Hathaway smetto di vedere film per sempre. Ed è la favorita.
Film d’animazione vincerà Brave. Ma io tifo per i pupazzetti pirati.
Sceneggiature: su Argo sono abbastanza sicura, mentre Moonrise Kingdom non lo vincerà MAI. Speriamo almeno in Django. E invece lo beccherà Zero Dark Thirty. O forse Amour.
Amour sicuro film straniero, ma ne vincerà anche altri.

Boh, quindi questo è quanto. Vi ho chiarito le idee mi pare.
Quest’anno va così. Non entro nella competizione serrata e metto già le mani avanti.
Lunedì commenti a caldo e update, daje!

Castaway on the moon

1 commento

A mia insaputa, e senza neanche avvertire, il buon (?) C&B ha messo dalle sue parti la mia rece di quel gran bel film coreano che è Castaway on the moon.
Dato che secondo me tutti lo dovrebbero vedere, cliccate forte sull’immagine e leggete le mie sagge (?) parole.

tofubroccoli

Older Entries