Sono tornata eh?
Lasciate stare che domani riparto per il weekend, ho ricominciato la solita vita e mi ha già risucchiato.
Un manga di cyborg, strazi esistenziali e complotti governativi complicato da capire e da tradurre, la sveglia alle 7.40 tutte le mattine, il parcheggio che non si trova, al cinema niente da vedere, la gatta col pelo sbiadito dal caldo (?!) e insomma le solite faccende.
L’abbronzatura viene via come una seconda pelle e sembro un visitor, ed è solo il 7 settembre!!!
Il mare mi manca già, ma non mi lamento. Me la passo bene. Ho fatto delle ecografie e sono risultata sana, oltre ad essermi innamorata dell’ecografista, mejo de così!
Ascolto la solita musica anni ’70, e mi viene voglia sempre più spesso di farmi una canna, anche se non ho sostanze stupefacenti in casa.
Sembra che mi sia scordata di tutto quello con cui mi arrovellavo prima delle vacanze, quindi deduco che anche quest’anno hanno funzionato.

Ora vado, devo asciugarmi i capelli, fare il trolley per domani e dormire, ed è l’una.
Dormo sempre troppo poco.

Poi racconterò di Cipro, che merita.

Baci

Annunci