L’altra sera ho rivisto un amico dopo un po’ di tempo e  mi fa «ma come stai? Dagli ultimi 62 post pare che non te la passi molto bene…»
Mi ha fatto ridere.
Qui sta diventando peggio del Diario di Anna Frank, ma che devo fare se io reagisco agli eventi della vita con l’eleganza e il distacco di un ultrà allo stadio durante il derby? Esiste una cura?
Per fortuna che ho capacità di ripresa degne di Wolverine.

La regola aurea è una: non esiste niente di sacro. NIENTE. Non c’è niente che non meriti di essere distrutto.
Prendete la cosa più sacra per voi e devastatela. Intendo proprio la cosa per cui avete più rispetto in assoluto, per cui provate ammirazione oltre che affetto. Devastatela. Prendetela per il culo. Offendetela. Ci riuscirete senza troppo sforzo, i punti deboli in cui conficcare la lama sono ovunque. Vale per tutto, persone, oggetti, ricordi, aspirazioni, sentimenti, relazioni, luoghi, lavoro, vacanza, passioni sfrenate. Tutto demolito in un attimo, basta un secondo. Non c’è niente che non possa essere distrutto. E questo cambia un po’ le prospettive globali, d’altra parte se si può fare satira sull’olocausto figuriamoci su una storia fallita o sul film preferito o sulla propria madre o su Dio (e qui si aprirebbe un capitolo che non credo di essere in grado di scrivere).
In una scala cosmica di valori assoluti, il valore della singola cosa è ZERO.
Questo non so bene cosa voglia dire, ma il concetto è che niente ha valore in sé. Ovviamente. Il valore glielo diamo noi, e come glielo diamo possiamo annullarlo e frantumare tutto con una risata. Io sono per la satira totale su qualunque cosa, per la demolizione del sacro, la relatività del rispetto. Andrebbe sempre visto tutto sotto varie ottiche, non una non due ma DIECI. Il sentimento profondo non cambia, ma sicuramente si trasforma, resta scalfito. Ed è un bene, ci fa imparare, ci fa crescere.

Questo è l’Alabama-pensiero, i miei due centesimi di oggi. Non c’è una ragione per cui ho scritto sta cosa.
Però la penso, anche se, come tutto il resto, non vale niente 🙂

Annunci