Probabilmente dovrei fare come fanno tutti, cioè fregarmene.
Fregarmene di tutto, del lavoro, delle scadenze, degli orari, del sonno, del blog, della tv, degli oroscopi, dei film, dei discorsi, delle penne, delle magliette, dei capelli, delle cose che mi piacciono, delle cose per cui perdo la testa, ecco fregarmene soprattutto di quelle, come fanno tutti, che alla fine non gliene frega un cazzo di niente, mai, a nessuno, e ancora più soprattutto dovrei fregarmene delle persone, amici, non amici, parenti, conoscenti, simpatici, antipatici, quelli che mi piacciono, quelli per cui perdo la testa, ecco fregarmene soprattutto di quelli, come fanno tutti, che alla fine non gliene frega un cazzo di nessuno, mai.

E lo penso veramente.


Annunci